Con i suoi 34 milioni di metri cubi di acqua, il lago di Vagli è il più grande bacino idroelettrico della Toscana. La diga che sbarra il corso del torrente Edron, è alta ben 92 metri e ha il coronamento accessibile al pubblico. Le sue acque nascondono un intero paese e solo quando il lago viene svuotato, l’ultima volta è stato nel 1994, Fabbriche di Careggine torna a vivere per un’estate. Questo evento straordinario non è al momento in programmazione da parte di ENEL. Dalla diga al paese di Vagli di Sotto la strada costeggia il lago per oltre 4 Km, con bellissimi scorci panoramici sul paese e sulle montagne circostanti. Un breve passeggiata costeggia il promontorio su cui si arrocca l’antico borgo che culmina con la chiesa romanica di San Regolo. La passerella pedonale lunga 122 m, progettata nel 1953 dall’ingegnere Riccardo Morandi, collega Vagli di Sotto con la località Vaiano, unica zona balneabile del lago e punto di arrivo del Volo dell’Angelo, una zip line di oltre un km. Gli appassionati di pesca trovano un’area a regolamento specifico con punti attrezzati e aree picnic. Il ponte a funi sospeso, dedicato ai Marò del Battaglione San Marco, collega le due sponde del lago, offrendo una insolito punto di vista sul antico borgo di Vagli Sotto arroccato sul promontorio.

Dove Mangiare

Perchè non visitare anche:

[osm_map_v3 map_center= "44.1233,10.3053" zoom="13" width="100%" height="450" map_border="none" post_markers="1" type="" control="fullscreen,scaleline,mouseposition" ]