Italiano | English | Deutsch | Aumenta + | Diminuisci -

Cerca nel sito
Siti istituzionali
Ultime notizie
Concerto Gino Paoli ANNULLATO
Il concerto di Gino Paoli, previsto domani martedì 7 agosto nella Fortezza di Mont’alfonso,  è stato annullato dal management dell’artista a causa di un infortunio occorso al cantante. Purtroppo al momento, non è possibile prevedere una nuova data per questo importante evento e dunque sarà possibile ottenere il rimborso dei biglietti acquistati.
L’organizzazione informa dunque tutti coloro che hanno acquistato il biglietto per lo spettacolo di Gino Paoli  che potranno ottenere il rimborso del biglietto con le seguenti modalità: su TicketOne, sarà possibile richiedere il rimborso dei biglietti acquistati online, direttamente sul sito TicketOne da domani, lunedì (6 agosto) fino a lunedì (20 agosto). 
Sarà invece possibile ottenere il rimborso dei biglietti acquistati nei punti vendita autorizzati della provincia di Lucca e alla Pro-loco di Castelnuovo di Garfagnana  (tel. 0583.641007) a partire da mercoledì mattina (8 agosto).
Il prossimo appuntamento musicale de La bella estate a Castelnuovo di Garfagnana sarà dunque per sabato (11 agosto) con l’attesissima performance, sempre nella Fortezza di Mont’Alfonso, della cantante Fiorella Mannoia con il suo tour Fiorella 2018 che arriva quest’anno in Toscana con due sole date. 
Per questo evento che coincide con le notti delle stelle cadenti, i cancelli della Fortezza si apriranno alle 18.
 L’organizzazione ha previsto dei punti di street food, a base di prodotti del territorio, e la possibilità di acquistare dei plaid per potersi godere il concerto e le stelle cadenti con il massimo confort dai prati della Fortezza di Mont’alfonso.
 
Trenino panoramico per la Fortezza delle Verrucole

Dal 1 di Agosto è attiva la cremagliera che dal parcheggio del piccolo borgo di Verrucole, sale alla Fortezza, con un percorso panoramico di eccezionale bellezza. Il trenino con 8 posti a sedere ha un costo di 2.00 € a tratta, è gratuito per disabili, bambini fino a 3 anni e over 75, . Operativo dal martedì alla domenica, nel mese di agosto prevede 10 viaggi a partire dalle ore 10.00.

Downloads

Le Feste dei Pastori

Affondano le loro radici in epoche immemorabili, quando la pastorizia in Garfagnana era l'attività agricola più diffusa. Oltre 30.000 bestie minute pascolavano nelle praterie dell'Appennino, nel solo comune di Sillano-Giuncugnano.  Durante l'estate la vita delle famiglie si spostava, insieme alle greggi, dai paesi del fondovalle agli alpeggi, dove venivano coltivati i prodotti per l'inverno, in modo particolare patate e segale, si faceva il formaggio che poi veniva portato a Castelnuovo alla Fiera del 1 di Settembre, si raccoglievano funghi e prodotti del sottobosco. Tanto lavoro, ma anche una comunità che nei giorni di festa sapeva divertirsi con poco, sempre attenta ai riti religiosi e rispettosa dei Santi protettori. San Viano a Vagli, Sant'Antonio a Sillano, San Giacomo a Fabbriche di Vallico. 

Restano ancora oggi famose le Feste dei Pastori negli alpeggi di  Campocatino, di Campaiana, delle Lame e delle Prade Garfagnine.

Garfagnana Fotografia

A Castelnuovo di Garfagnana  dal 20 Luglio al 5 Agosto, torna un importante appuntamento per la fotografia amatoriale. Mostre, eventi, premiazioni, lettura di portfolio che danno vita a GARFAGNANA FOTOGRAFIA, festival organizzato dal Circolo Fotocine Garfagnana con il patrocinio di Provincia, Comune, Unione dei Comuni e FIAFcon il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banco del Monte di Lucca, Parco dell’Appennino e sponsor locali.Ospite d’onore del festival sarà ROBERTO ROSSI attuale Presidente della FIAF e profondamente impegnato da oltre 40 anni nel mondo fotografico come fotografo, come organizzatore, come animatore culturale, sarà in mostra una parte dei ritratti “Bianco su Nero” del 1991 e Sabato 4 agosto riceverà il premio Rodolfo Pucci “la fibula d’oro”, riconoscimento che dal 1999 il Circolo assegna a chi si è distinto ai più alti livelli nel favorire la "Fotografia‐ incontro con la gente". Dopo la premiazione Roberto Rossi sarà intervistato da Uliano Lucas. Il festival quest’anno ha una speciale dedica al “68”, di cui ricorrono i 50 anni. Ospitiamo “Un'Italia dimenticata. Ragioni e idealità del '68” a cura di Uliano Lucas, uno degli autori che più ha rappresentato quel periodo e la trasformazione completa che ha interessato tutta la società. Una “lunga marcia attraverso le istituzioni” che ha cambiato il volto della società italiana e portato ad importanti conquiste: il nuovo diritto di famiglia, lo statuto dei lavoratori, le leggi sull'obiezione di coscienza al servizio di leva, sul divorzio, sull'aborto e sulla chiusura dei manicomi e non ultima la liberalizzazione dell’accesso all’Università. Sul tema anche la proiezione del progetto di Federico Tovoli che ha intervistato e fotografato diversi protagonisti del “68 ed in collaborazione con l’Associazione Amici del Liceo, la presentazione del libro "Le braccia al collo" di Olivo Ghilarducci, uno squarcio della vita dei giovani di allora. A chiudere, l’incontro con Uliano Lucas di Venerdì 3 agosto che da grande conversatore ci parlerà della propria pluridecennale esperienza fotografica.

A Stefania Adami, socia del circolo da 25 anni, scelta quale Autore dell’anno FIAF 2018, è dedicata una mostra rappresentativa della sua attività fotografica e ci sarà la presentazione di “Una privata consapevolezza” la monografia pubblicata dalla Federazione per l’occasione. Mostra di particolare rilievo è quella sulla Corea del Nord di Filippo Venturi, vincitore di Portfolio Italia 2017. Immagini da un mondo di cui si parla tanto ma di cui conosciamo molto poco. Le altre esposizioni – ed in tutto sono ben 14 – sono dedicate agli Autori premiati al “Portfolio dell’Ariosto 2017”, alla collettiva “Variante, Varianti” del Fotocine Garfagnana ed ai partecipanti del corso di fotografia. Saranno in mostra le foto premiate al Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico al mondo e realizzate nella vicina Fortezza delle Verrucole da Iris Gonelli e di Simone Letari.

Evento clou sarà il 17°Portfolio dell’Ariosto quarta tappa di Portfolio Italia – Gran Premio Lumix che si svolgerà nei giorni 4 e 5 agosto nella ex Pista di Pattinaggio di Via Vittorio Emanuele, i lettori saranno: Orietta Bay, Silvano Bicocchi, Daniele Cinciripini, Luigi Erba, Roberto Evangelisti, Enrico Genovesi, Uliano Lucas, Fulvio Merlak. Il lavoro vincente sarà pubblicato sulla rivista “FotoIt”. I primi due portfolio classificati parteciperanno alla selezione finale di Portfolio Italia 2018 - Gran Premio Lumix. Grazie alla collaborazione della famiglia, sarà assegnato il premio “Fosco Maraini per il reportage”. Per iscriversi la scheda è disponibile su

www.fotocinegarfagnana.it . Per informazioni e prenotazioni scrivere a info@fotocinegarfagnana.it

Divieto accensione fuochi

Dal 1° luglio al 31 agosto scatta in tutta la Toscana il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali. È vietata inoltre qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all'interno delle aree attrezzate. Anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del regolamento forestale. La mancata osservanza del divieto comporterà l'applicazione delle sanzioni previste dalle disposizioni in materia.

Chiunque avvistasse o si trovasse nei pressi di focolai di incendio è pregato di segnalarli al Numero verde 800.425.425 della Sala operativa regionale antincendi boschivi. Da ricordare che, con l'entrata in vigore delle modifiche al regolamento forestale adeguato alla normativa nazionale, sono state eliminate le deroghe che prevedevano la possibilità di accendere fuochi in determinate fasce orarie o a certe distanze dal bosco mentre sussiste quella che prevede l'autorizzazione per attività di campeggio anche temporaneo e fuochi anche pirotecnici, tramite autorizzazioni degli enti competenti che contengano le necessarie prescrizioni e precauzioni da adottare per scongiurare qualsiasi rischio di innesco di incendio.

In base all'indice di pericolosità registrato a fine agosto la Regione potrà inoltre prolungare il periodo di divieto assoluto, anche per singolo territorio comunale.

Per maggiori informazioni: http://www.regione.toscana.it/enti-e-associazioni/agricoltura-eforeste/servizio-antincendio.

Camminata storica San Pellegrino - Gallicano

Torna sabato 26 Maggio la tradizionale ”Camminata storica da San Pellegrino in Alpe a Gallicano”. Nata nell’ambito delle iniziative legate al Progetto Francigena, finalizzato alla valorizzazione del patrimonio storico-culturale del territorio, con particolare attenzione alle antiche vie medievali che dai valichi appenninici scendevano verso il fondovalle attraversando luoghi di interesse ambientale, architettonico ed artistico, l’iniziativa che compie 22 anni, si inserisce ancora oggi nelle politiche che l’Unione Comuni Garfagnana porta avanti per la promozione, sia dal punto di vista storico che da quello ambientale e turistico, realizzando nel tempo anche mostre, convegni e pubblicazioni sul tema.

“Con un eccezionale afflusso di iscrizioni da parte di appassionati ed amanti della Garfagnana e dell’attività all’aria aperta,  provenienti non solo dalla Garfagnana,  ma anche da altre zone della Toscana e dal versante Emiliano” – afferma il Presidente Nicola Poli – “anche quest’anno, si ripeterà questo tradizionale appuntamento, promosso dall’Unione Comuni Garfagnana e organizzato logisticamente dalla Pro Loco di Gallicano, in collaborazione con Pro Loco e Associazione Alpini di Castiglione di Garfagnana, Pro Loco di Castelnuovo di Garfagnana, Avis Pieve Fosciana, Associazione sportiva ricreativa di Cascio, Comitato paesano di La Barca e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Ci riteniamo ancora una volta soddisfatti dell’organizzazione e della capacità attrattiva dell’evento che ci fa continuare a credere sulla promozione del turismo dei cammini. Lungo un ricco itinerario storico e culturale, i “moderni pellegrini” ripercorreranno  vie e sentieri e, sebbene guidati da uno spirito diverso dai viandanti di allora, avranno la stessa voglia di scoprire e conoscere la Garfagnana.”

Programma dettagliato della Camminata

Foto del mese
Feed RSS

Stai abbandonando il sito Turismo Garfagnana. I contenuti dei siti che andrai a visitare non dipendono dalla Comunità Montana della Garfagnana. Intendi continuare?