Italiano | English | Deutsch | Aumenta + | Diminuisci -

Cerca nel sito
Siti istituzionali
Ultime notizie
Treno straordinario per la Luminara

Venerdì 13 settembre Trenitalia organizza due treni straordinari sulla linea Lucca-Aulla, in occasione della Luminara di Santa Croce che, come ogni anno, si svolge in serata nel centro storico di Lucca, attraverso il percorso che dalla Basilica di San Frediano raggiunge la Cattedrale di San Martino, un’antica consuetudine religiosa legata al Volto Santo, il grande crocifisso ligneo conservato nella Cattedrale.

treno R 95905 partirà da Aulla alle ore 15.40 e arriverà a Lucca alle ore  18.01

fermate :

Fivizzano RS p.15.49,

Gragnola p.16.00,

Monzone p.16.05,

Equi Terme p.16.10,

Minucciano PC p.16.16,

Piazza Al Serchio p.16.26,

Camporgiano p.16.31,

Villetta SR p.16.38,

Castelnuovo di Garf.na p.16.49,

Fornaci di Barga p.17.04,

Bagni di Lucca p.17.26,

Diecimo Pescaglia p.17.34;

Ritorno treno  R 95906 partirà da Lucca alle ore 23.30 con arrivo ad Aulla alle ore 01.25 con fermate a: Diecimo Pescaglia p.23.46, Bagni di Lucca p.23.54, Fornaci di Barga p.00.05, Castelnuovo di Garf.na p.00.23, Villetta SR p.00.31, Camporgiano p.00.36, Piazza al Serchio p.00.42, Minucciano PC p.00.51, Equi Terme p.00.56, Monzone p.01.00, Gragnola p.01.05, Fivizzano RS p.01.12.

Ai treni si accede con titolo di viaggio ordinario valido. I biglietti potranno essere acquistati presso tutte le biglietterie di Trenitalia, Self Service, rivenditori autorizzati e sul sito www.trenitalia.it. E’ opportuno che eventuali comitive segnalino presenza agli uffici preposti di Trenitalia, sia per poter usufruire delle agevolazioni per gruppi, sia per poter dimensionare correttamente il materiale con cui verranno effettuati i treni.

L’iniziativa, sostenuta dalla Unione Comuni Garfagnana e dalla Unioni Comuni Montani della Lunigiana, ha ricevuto il contributo dell’Assessorato ai Trasporti della Regione Toscana.

Downloads

Sui passi della Castelnuovo Estense

 Da Giovedì  8 a Domenica 18 Agosto , dal 22 al 25 e Sabato 31 Agosto,   Domenica 1 Settembre, giorno di  Fiera, il Comune di Castelnuovo di Garfagnana, in collaborazione con la Pro Loco e la Provincia di Lucca, organizza  delle visite guidate del Centro Storico e della Fortificazione Rinascimentale di Mont'Alfonso costruita a difesa dei domini Estensi e per l'occasione collegata servizio  navetta.

Programma:

Incontro con le Guide Turistiche presso l'Ufficio Turistico Comunale in piazza delle Erbe

Ore 17.00 Visita del Duomo dei SS Pietro e Paolo, piazzetta Ariostoe la Rocca da piazza Umberto I, gli oratori della Madonna, Sant’Antonio, Santa Lucia e il Teatro Alfieri.

Ore 18.00 trasferimento in bus navetta alla Fortezza di Mont’Alfonso.

Visita guida della fortificazione rinascimentale.

servizio disponibile: italiano - inglese
 

durata della visita: 2h circa
 

punto di partenza: Ufficio Turistico Comunale Via Cavalieri Vittorio Veneto o piazza delle erbe come sul loro sito
 

Prenotazione obbligatoria entro le ore 12.00 del giorno stesso tel. 0583 641007 info@castelnuovogarfagnana.org

costo: itinerario completo euro 10,00 a persona.

Solo centro storico 5.00€

Solo Fortezza Mont’Alfonso € 7.00

Gratis per i bambini sotto i 12 anni accompagnati da un adulto pagante.

La visita guidata si effettua anche in caso di moderato maltempo.
 

Il percorso è accessibile alle persone con disabilità. Si consiglia comunque la presenza di un accompagnatore per eventuali dislivelli che si possono presentare lungo il percorso. Sarà cura della guida turistica adeguare l'itinerario alle esigenze che si presentano.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Ufficio Turistico Comunale
Via Cavalieri di Vittorio Veneto  oppure piazza delle erbe come hanno sul sito Castelnuovo di Garfagnana (LU)

Tel. 0583 641007 info@castelnuovogarfagnana.org
www.comune.castelnuovodigarfagnana.lu.it

Downloads

Il nuovo progetto musicale della band Staindubatta

L’Unione Comuni Garfagnana perseguendo la propria missione istituzionale di sostegno, raccolta, conservazione e divulgazione degli aspetti della tradizione, memoria e identità del territorio, studia, elabora, e rende fruibile a vari livelli ciò che del nostro territorio rischia di scomparire e lo realizza  principalmente attraverso l’attività ultradecennale della Banca dell’Identità e della Memoria anche trovando collaborazioni virtuose sul territorio .

Nei mesi scorsi ha accolto con interesse la richiesta di collaborazione della band Staindubatta, un gruppo di quattro giovani locali che hanno fatto della loro passione musicale e rispetto dell’ambiente dei luoghi naturali dove sono nati un progetto professionale che cerca di unire tradizione ed innovazione, proprio nello spirito della Banca stessa.

Gli Staindubatta sono Alessio Vanni (voce e tastiere) , Federico Bragaglia (batteria), Emanuele Bertucci (basso) e Simone Tardelli (chitarra e tastiere).Nati nel 2016, fin dal nome, hanno fatto la scelta di comporre i loro testi in dialetto "garfagnino": Staindubatta, infatti, letteralmente significa ‘dove lo metti, sta’. Oltre al recupero della tradizione dialettale delle loro montagne, gli Stàindùbatta hanno intrapreso anche una ricerca musicale particolare, fatta di suoni elettrici e naturali e che si basa sulla creazione di atmosfere dilatate, in qualche misura rallentate, in netto contrasto con la velocità che caratterizza il mondo in cui ci muoviamo oggi. Nell'estate del 2018 hanno dato vita ad una collaborazione con lo scrittore emiliano Silvano Scaruffi che ha sfociato con la creazione dello spettacolo "Sempre vinti, sempre ribelli", che li ha portati a suonare in vari teatri dell'Emilia Romagna ma non solo. Attualmente il gruppo sta lavorando al proprio secondo disco e alla realizzazione di altri video e spettacoli.

Quest’anno hanno deciso di lanciare un progetto davvero unico nel suo genere e realizzare con il sostegno dell’Unione Comuni Garfagnana il tour “In Paleo”, cioè “nell’erba alta”, una serie di sei concerti a impatto zero in alcuni dei luoghi più caratteristici delle nostre montagne. Ecco le date:

2 agosto - Campocatino, Vagli Sotto (ore 17)

4 agosto - Riserva naturale dello Stato dell'Orecchiella (ore 16)

6 agosto - Santuario La Croce di Stazzana (ore 19)

8 agosto - Foce del Pallone, Alto Matanna (ore 17)

10 agosto - Alpe di San Pellegrino (ore 19)

15 agosto - Rifugio E. Rossi, Pania della Croce (ore 17)

Sarà possibile svolgere diverse attività prima e dopo gli spettacoli  grazie anche alle iniziative dei  soggetti privati adiacenti ai luoghi dei concerti: il 2 agosto alla fine del live gli spettatori potranno cenare presso il ristorante Rifugio Campocatino, il 4 agosto al costo di 2 euro sarà possibile visitare il Parco Nazionale Dell'orecchiella – Garfagnana, il 6 agosto il Circolo Anspi "L'Alpino"- Croce di Stazzana - loc. Piola a seguito del concerto organizzerà un ristoro con pasta fritta, l'8 agosto il Rifugio Alto Matanna permetterà a tutti di effettuare una merenda con prodotti tipici, il 10 agosto alcune guide potranno accompagnare gli ascoltatori fino al Rifugio Burigone dove sarà possibile cenare e godersi le stelle nella notte di San Lorenzo, il 15 agosto il Rifugio Enrico Rossi offrirà la possibilità di mangiare e dormire sul posto una volta terminato il concerto.

Per realizzare i concerti gli strumenti saranno alimentati con batterie ricaricabili e sarà possibile ascoltarli solo tramite l’utilizzo di cuffie silent e wireless fornite gratuitamente dall’organizzazione, per limitare al massimo l’impatto ambientale e rispettare il silenzio di quei luoghi. Saranno a disposizione 100 cuffie che verranno fornite direttamente sul posto dall' organizzazione. È possibile effettuare la prenotazione della propria cuffia in anticipo chiamando direttamente al numero 3345717447 (Chiara).

Vissi d'arte

L'arte che sfida il tempo.

Castiglione di Garfagnana non si ferma di fronte al maltempo previsto per domenica 28 luglio e invita tutti, nelle vie del paese, per passare una giornata immersi nell'arte a 360°.

A partire dalle ore 8:00 fino alle 19:00 si dà il via al concorso non competitivo "Vissi d'arte" (per info e regolamento visita la pagina facebook di A.M.A cultura).

Durante la giornata la Sala Musica e la Torre dell'Orologio saranno aperti con orario continuato, mentre sarà possibile visitare la chiesa di San Michele e il deposito museale di arte Sacra "Samuele Cecchi" dalle ore 10:00 alle 12:30, dalle 15:00 alle 18:30.

Ci sarà la possibilità di visitare la Rocca Medievale di Castiglione di Garfagnana nei seguenti orari: 10:00, 11:00, 16:00, 17:00 e 18:00.

Per le vie del borgo sarà l'arte a fare da padrona, in caso di maltempo l'esposizione avverrà nei vari edifici pubblici e posti al coperto.

Per finire in bellezza questa giornata, alle ore 21:10, si esibirà nella chiesa di San Michele, la classe di corno dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "L.Boccherini."

 

Downloads

Flora Nobile della Garfagnana

Sabato 6 luglio l’Unione Comuni Garfagnana presenta “Flora nobile della Garfagnana”, il nuovo volume della collana editoriale della Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana sul patrimonio floristico e gli aspetti più caratteristici della natura appenninica, curato da Paolo E. Tomei, Lucia Sacchelli e Roberto Narducci. Il programma della giornata prevede alle  ore 9.30 il ritrovo al Rifugio Isera e passeggiata a piedi al Giardino Botanico con visita guidata. Alle Ore 12.00 presentazione del volume a cura degli autori presso il Rifugio Isera – Centro Visita del Parco Nazionale dell’Appennino tosco emiliano. Aperitivo per i partecipanti. Possibilità di pranzo con prodotti locali.

 €15,00 su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: Rifugio Isera: 3336431313 - 3283197046; iseraorecchiella@gmail.com

 

Downloads

Calendario Eventi Estate 2019

Il Presidente dell'Unione Comuni Garfagnana, Andrea Tagliasacchi, invita operatori e stampa alla conferenza di presentazione del calendario eventi Estate 2019, che si terrà  mercoledì 26 giugno p. v. alle ore 11.30 presso la sede dell’Unione Comuni Garfagnana

 

 

Foto del mese
Feed RSS

Stai abbandonando il sito Turismo Garfagnana. I contenuti dei siti che andrai a visitare non dipendono dalla Comunità Montana della Garfagnana. Intendi continuare?