Italiano | English | Deutsch | Aumenta + | Diminuisci -

Cerca nel sito
Siti istituzionali
Ultime notizie luglio 2016
Altrove e altri luoghi. Occasioni e suggestioni dall’Orlando Furioso

Inaugura Sabato 16 luglio nella Fortezza di Mont’Alfonso  la mostra di Antonio Possenti "Altrove e altri luoghi. Occasioni e suggestioni dall’Orlando Furioso", organizzata dal Comune di Castelnuovo Garfagnana nell’ambito delle Celebrazioni per il Cinquecentenario della prima edizione del capolavoro di Ludovico Ariosto.

Antonio Possenti, grande maestro lucchese,  è da sempre, nelle sue opere, in colloquio con i protagonisti e i luoghi della letteratura e in quest’occasione presenterà un’inedita galleria di personaggi ariosteschi, tratta dalla sua personalissima lettura del Furioso: da Orlando ad Angelica, da Rinaldo a Sacripante, Astolfo, Marfisa, Gradasso, inserendo nella lista anche il brigante Moro, grande antagonista del ‘governatore’  Ariosto nella Garfagnana del primo ‘500 ed alcune tavole dedicate in particolare al rapporto fra Ariosto e la Garfagnana.

 La mostra è promossa dal Comune di Castelnuovo di Garfagnana con la collaborazione della Provincia di Lucca, Unione dei Comuni della Garfagnana, Lucca Comics and Games con il contributo di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno – Gruppo Banco Popolare, Idrotherm 2000 di Castelnuovo di Garfagnana con il patrocinio di Comitato nazionale per il V centenario del Orlando Furioso Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara Regione Toscana. La mostra resterà aperta fino al 16 ottobreAncora sino al 18 settembre l’orario sarà quello estivo, 10.00 – 13.00 e 16.00 – 19.00, chiusa il lunedì. Dal 18 settembre al 16 ottobre, resterà invece aperta solo sabato e domenica, ore 10.00-13.00 e 15.00-18.00, e su prenotazione, per gruppi e scuole, telefono 0583 417791 o 348 7652387. ingresso libero.

 

Foto del mese
Feed RSS

Stai abbandonando il sito Turismo Garfagnana. I contenuti dei siti che andrai a visitare non dipendono dalla Comunità Montana della Garfagnana. Intendi continuare?