Italiano | English | Deutsch | Aumenta + | Diminuisci -

Cerca nel sito
Siti istituzionali
Ultime notizie maggio 2019
Camminata storica San Pellegrino - Gallicano

Torna sabato 25 maggio la Camminata Storica da San Pellegrino in Alpe a Gallicano. Organizzata dalla Unione Comuni Garfagnana e la Pro Loco di Gallicano, con il supporto di molte associazioni lungo il percorso, questa classica della primavera vede un numero sempre maggiore di partecipanti.

Ritrovo alle ore 6.30 a Gallicano presso il Bar Sonia in Via Roma da partirà il pullman alle ore 7,00, per San Pellegrino in Alpe.
La camminata inizia a San Pellegrino in Alpe alle 8,30. I partecipanti possono inserirsi in qualsiasi punto del percorso. Nelle tappe indicate saranno organizzati punti di ristoro.
San Pellegrino in Alpe 8,30
Isola di Valbona 9,30 – 10,30
Castiglione Garfagnana 10,30 – 12,00
Pieve Fosciana 12,00 – 13,30
Castelnuovo Garfagnana 12,30 – 14,00
Cascio 14,30 – 16,30
La Barca 16,30 – 17,30
Gallicano 17,00 – 18,30
N.B . La partecipazione è volontaria e personale, riservata a maggiorenni o a minori accompagnati da un responsabile. Ciascuno partecipa secondo la propria responsabilità e l'Unione Comuni Garfagnana e gli altri organizzatori non rispondono di eventuali infortuni e danni a persone o cose.
La camminata è di 32 Km, impegnativa, è necessario fornirsi di calzature e abbigliamento adeguato, scorta di acqua, protettivo solare.
Quota iscrizione. €7.00 ( comprensivo di ristori e gadget evento)
Quota iscrizione incluso bus navetta € 15.00

Mostra fotografica Plurale Singolare

Sabato 4 Maggio alle ore 17,30 inaugura a Castelnuovo di Garfagnana, nella Sala Suffredini in Piazzetta Ariosto, la mostra “PLURALE, SINGOLARE”, appuntamento primaverile del CircoloFotocine Garfagnana , con il riconoscimento della FIAF ed il patrocinio del Comune di Castelnuovo e dell’Unione Comuni Garfagnana.

Sono  12 gli autori che espongono i propri progetti fotografici: Stefania Adami “L'orizzonte degli eventi”, Valeria Coli ”Saariselkä, 5500k”, Pietro Guidugli “La Mandolata”, Simone Letari “Polesine terra fluida”, Simona Lunatici “Penombra”, Gigi Lusini “Le forme dell'acqua (cartoline)”, Maria Magagnini “Bocciofila Garfagnana”, Daniela Marchi “Gente di mondo”, Patrizio Pocai “Macrofotografia”, Mauro Prontelli “Futuro Vintage”, Luca Salotti “Attori non protagonisti [Islanda]”, Marco Venturi “Fornaci 0.0”.

Saranno in mostra anche le foto dei partecipanti al Corso di Fotografia organizzato nella prima parte dell’anno dal Circolo garfagnino, 13 gli autori che si sono cimentati sul tema “La Casa”, declinato da ognuno in modo personale e creativo: Augusto Barile, Bernardo Bernardi, Silvia Bianchini, Isabella Bravi, Isabella Buriani, Alessia Fusari, Sara Gherardi, Giulio Giannotti, Giusi Gigli, Alessandra Guidi, Riccardo Lombardi, Jacopo Moscardini, Laura Tamagnini.

Sarà presentato anche il COFANETTO 2019 contenente 14 foto di autori diversi. Il “Cofanetto” vede la nascita nel 2003: una essenziale confezione di cartone che raccoglie una serie di stampe di soci del circolo, elegantemente montate su pass-partout scavato, con indicazioni di autore e titolo, destinato agli ospiti e premio per il portfolio dell’Ariosto e come tale destinato in tutta Italia. Ogni edizione è arricchita dall’introduzione che Gigi Lusini interpreta da par suo, fino a farla diventare nel tempo una piccola storia della fotografia e del circolo, in una fase di continue e profonde trasformazioni tecnologiche e sociali.

Nell’ambito della manifestazione Giovedì 9 Maggio alle 21,15 si svolgerà l’incontro con Marco Barsanti, noto fotografo e insegnante di fotografia appena reduce dalla mostra che lo ha visto protagonista al Palazzo Carli di Sillico. Nel corso della serata saranno consegnati anche gli attestati di partecipazione al Corso di Fotografia. L’ingresso alla manifestazione è libero.

La mostra resterà aperta fino a domenica 12 Maggio con orario 17-19 nei feriali 15-19 nei festivi

Downloads

Foto del mese
Feed RSS

Stai abbandonando il sito Turismo Garfagnana. I contenuti dei siti che andrai a visitare non dipendono dalla Comunità Montana della Garfagnana. Intendi continuare?