Italiano | English | Deutsch | Aumenta + | Diminuisci -

Cerca nel sito
Siti istituzionali
Ultime notizie luglio 2019
Il nuovo progetto musicale della band Staindubatta

L’Unione Comuni Garfagnana perseguendo la propria missione istituzionale di sostegno, raccolta, conservazione e divulgazione degli aspetti della tradizione, memoria e identità del territorio, studia, elabora, e rende fruibile a vari livelli ciò che del nostro territorio rischia di scomparire e lo realizza  principalmente attraverso l’attività ultradecennale della Banca dell’Identità e della Memoria anche trovando collaborazioni virtuose sul territorio .

Nei mesi scorsi ha accolto con interesse la richiesta di collaborazione della band Staindubatta, un gruppo di quattro giovani locali che hanno fatto della loro passione musicale e rispetto dell’ambiente dei luoghi naturali dove sono nati un progetto professionale che cerca di unire tradizione ed innovazione, proprio nello spirito della Banca stessa.

Gli Staindubatta sono Alessio Vanni (voce e tastiere) , Federico Bragaglia (batteria), Emanuele Bertucci (basso) e Simone Tardelli (chitarra e tastiere).Nati nel 2016, fin dal nome, hanno fatto la scelta di comporre i loro testi in dialetto "garfagnino": Staindubatta, infatti, letteralmente significa ‘dove lo metti, sta’. Oltre al recupero della tradizione dialettale delle loro montagne, gli Stàindùbatta hanno intrapreso anche una ricerca musicale particolare, fatta di suoni elettrici e naturali e che si basa sulla creazione di atmosfere dilatate, in qualche misura rallentate, in netto contrasto con la velocità che caratterizza il mondo in cui ci muoviamo oggi. Nell'estate del 2018 hanno dato vita ad una collaborazione con lo scrittore emiliano Silvano Scaruffi che ha sfociato con la creazione dello spettacolo "Sempre vinti, sempre ribelli", che li ha portati a suonare in vari teatri dell'Emilia Romagna ma non solo. Attualmente il gruppo sta lavorando al proprio secondo disco e alla realizzazione di altri video e spettacoli.

Quest’anno hanno deciso di lanciare un progetto davvero unico nel suo genere e realizzare con il sostegno dell’Unione Comuni Garfagnana il tour “In Paleo”, cioè “nell’erba alta”, una serie di sei concerti a impatto zero in alcuni dei luoghi più caratteristici delle nostre montagne. Ecco le date:

2 agosto - Campocatino, Vagli Sotto (ore 17)

4 agosto - Riserva naturale dello Stato dell'Orecchiella (ore 16)

6 agosto - Santuario La Croce di Stazzana (ore 19)

8 agosto - Foce del Pallone, Alto Matanna (ore 17)

10 agosto - Alpe di San Pellegrino (ore 19)

15 agosto - Rifugio E. Rossi, Pania della Croce (ore 17)

Sarà possibile svolgere diverse attività prima e dopo gli spettacoli  grazie anche alle iniziative dei  soggetti privati adiacenti ai luoghi dei concerti: il 2 agosto alla fine del live gli spettatori potranno cenare presso il ristorante Rifugio Campocatino, il 4 agosto al costo di 2 euro sarà possibile visitare il Parco Nazionale Dell'orecchiella – Garfagnana, il 6 agosto il Circolo Anspi "L'Alpino"- Croce di Stazzana - loc. Piola a seguito del concerto organizzerà un ristoro con pasta fritta, l'8 agosto il Rifugio Alto Matanna permetterà a tutti di effettuare una merenda con prodotti tipici, il 10 agosto alcune guide potranno accompagnare gli ascoltatori fino al Rifugio Burigone dove sarà possibile cenare e godersi le stelle nella notte di San Lorenzo, il 15 agosto il Rifugio Enrico Rossi offrirà la possibilità di mangiare e dormire sul posto una volta terminato il concerto.

Per realizzare i concerti gli strumenti saranno alimentati con batterie ricaricabili e sarà possibile ascoltarli solo tramite l’utilizzo di cuffie silent e wireless fornite gratuitamente dall’organizzazione, per limitare al massimo l’impatto ambientale e rispettare il silenzio di quei luoghi. Saranno a disposizione 100 cuffie che verranno fornite direttamente sul posto dall' organizzazione. È possibile effettuare la prenotazione della propria cuffia in anticipo chiamando direttamente al numero 3345717447 (Chiara).

Foto del mese
Feed RSS

Stai abbandonando il sito Turismo Garfagnana. I contenuti dei siti che andrai a visitare non dipendono dalla Comunità Montana della Garfagnana. Intendi continuare?