Italiano | English | Deutsch | Aumenta + | Diminuisci -

Cerca nel sito
Siti istituzionali
Ultime notizie settembre 2019
Piazza al Serchio. Incontri al Museo dell'Immaginario Folklorico

Il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico  di  Piazza al Serchio presenta il cartellone degli eventi autunnali che apre Giovedì 3 ottobre alle ore 21 con l’incontro “Racconti, leggende e esseri fantastici delle Alpi Apuane” tenuto dal professor Paolo Fantozzi, introduce il curatore del Museo professor Umberto Bertolini.

Gli appuntamenti proseguono nei Giovedì successivi, sempre alle ore 21.00,  con presentazioni di libri e serate dedicate ai racconti e alle tradizioni del periodo dei Morti.  

10 ottobre Presentazione del  libro di Alessandro Pedreschi Una vita a quattro ruote

17 ottobre Presentazione del libro di Marco Bonini Omicidi sulla via del Volto Santo

24 ottobre Il Museo racconta: la festa dei Morti in Italia

7 novembre Leggende in musica e in racconto con Andrea Campoli e Lorenzo Bertoni

14 novembre Presentazione  del libro di  Joe Natta e Alessio del Debbio Chi ha paura del Linchetto?

21 novembre Pietropaolo Pighini La Gioconda e il segreto di Leonardo

28 novembre Umberto Crocetti Il dialogo. Paradossi e opportunità

info:

Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico

Via Ducale 4, San Michele

Piazza al Serchio – Lucca

Orari: sabato e domenica

dalle 16.00 alle 19.00

E.mail info@museoimmaginario.net

https://museoimmaginario.net

Per prenotazioni e visite guidate in italiano

+39 3519527312

 Per visite guidate in inglese

+39 3483123144

 

Giovanna Fiorani – L'arte di fare la maestra - Mostra di pittura in età evolutiva

Inaugura Sabato 31 Agosto, al Centro Civico di Camporgiano,  la retrospettiva di pittura intitolata a Giovanna Fiorani, (1929 - 2017), maestra della scuola elementare di Casciana e di Camporgiano dal 1959 al 1990,  che è stata un esempio di competenza, impegno e innovazione, in una scuola dell’obbligo popolare e concepita per l’inclusione. Da Giotto a Picasso, dalla leggerezza dell’arte naïf alla potenza espressionista, dai colori di Matisse agli animali onirici di Ligabue, il tutto mirabilmente fuso in affollate scene corali, ricchissime di dettagli, dove tutto è sullo stesso piano e non obbedisce a regole prospettiche eppure pare tridimensionale. Sono solo alcune delle suggestioni racchiuse nelle opere che saranno esposte al Centro civico di Camporgiano dal 31 agosto al 12 ottobre in occasione della mostra Giovanna Fiorani - L’arte di fare la maestra.

In esposizione 112 quadri realizzati tra la fine degli anni Cinquanta e gli anni Novanta dalle piccole mani dei bambini delle scuole elementari di Casciana e di Camporgiano che ebbero la fortuna di formarsi sotto la guida di Giovanna Fiorani, maestra “pioniera” che li aiutò a crescere applicando un sistema d’insegnamento coraggioso, sperimentale e d’avanguardia,che esaltava la capacità pittorica dei suoi allievi.

La retrospettiva è promossa dal Comune e dalla Pro Loco di Camporgiano con il sostegno finanziario della Fondazione CaRiLucca, del Comune di Camporgiano, dell’Unione dei Comuni della Garfagnana e dell’Impresa Edile Guidi Gino e il patrocinio del Miur – Ufficio scolastico provinciale di Lucca e Massa Carrara, della Fondazione Pinac - Pinacoteca Internazionale dell’Età Evolutiva Aldo Cibaldi e dell’Istituto Comprensivo di Castelnuovo di Garfagnana.

La Mostra, ad ingresso libero sarà aperta fino al  12 ottobre tutti i giorni dalle 17 alle 19 - venerdì, sabato e domenica aperto anche dalle 21 alle 22:30

Info: 338 2879741 – prolococamporgiano@gmail.com

 

 

 

Downloads

Foto del mese
Feed RSS

Stai abbandonando il sito Turismo Garfagnana. I contenuti dei siti che andrai a visitare non dipendono dalla Comunità Montana della Garfagnana. Intendi continuare?