Italiano | English | Deutsch | Aumenta + | Diminuisci -

Cerca nel sito
Siti istituzionali
Ultime notizie
I Fiumi del Mistero: settimana delle acquee sotterranee

Dal 9 al 16 settembre si svolgerà alla Grotta del Vento la manifestazione "I FIUMI DEL MISTERO" con una serie di iniziative tese a far conoscere la dinamica e le caratteristiche delle acque sotterranee ed a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla necessità di tutelare gli acquiferi carsici, che costituiscono una delle principali risorse per il benessere e la sopravvivenza del genere umano. Per tutta la durata dell'evento, nel corso delle visite turistiche, le guide porranno un particolare accento sulle tematiche riguardanti le acque sotterranee.

Domenica 9 alle ore 17, presso la sala proiezioni della Grotta del Vento lo speleologo Vittorio Verole-Bozzello terrà una conferenza sul tema "I FIUMI CHE SCOMPAIONO". Dopo un'introduzione sui bacini endoreici, nei quali l'acqua sparisce per evaporazione senza mai sfociare in mare, parlerà diffusamente della circolazione idrica che si svolge nel sottosuolo delle aree carsiche.

Giovedì 13 settembre, i rappresentanti dell'equipe di ricerca italiana -CNR, THALES ALENIA SPACE e SMAT - nel corso di una conferenza stampa, illustreranno la sperimentazione all'interno della grotta del prototipo di una speciale apparecchiatura che analizzerà l'acqua per le emergenze idriche e per le future missioni nello spazio. La Grotta del Vento è stata scelta per le sue caratteristiche di umidità e di condensa, oltre che di ambiente confinato, paragonabile a quello delle stazioni e dei veicoli spaziali.

Domenica 16 settembre, alle ore 17, la geologa e speleologa Ilaria Cinquini concluderà la manifestazione con una conferenza intitolata "IL RUOLO DELLA SPELEOLOGIA NELLO STUDIO DELLE ACQUE SOTTERRANEE", Dopo una rapida sintesi sulla storia della speleologia e sull'evoluzione delle tecniche esplorative, passerà all'analisi degli acquiferi carsici, oltre che dei metodi e degli strumenti impiegati nella ricerca.

Per informazioni tel. 0583 722024

Tradizionale Fiera del Formaggio

Sabato 1 Settembre a Castelnuovo di Garfagnana torna l' appuntamento con la "Fiera del Formaggio Garfagnino" Il Loggiato Porta,come sempre,  si trasformerà per un giorno nel  punto d’incontro di pastori, allevatori, mediatori di bestiame, commercianti di formaggi, castelnuovesi  e turisti da sempre curiosi di vedere la “Fiera del Formaggio”. Tutti potranno immergersi in un’atmosfera antica, semplice e vera, di tipicità garfagnina dove i formaggi sono i principali protagonisti.

La mostra inizia alle ore 8,00 con l'iscrizione delle forme in gara,  una commissione di esperti ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi) dopo una lunga serie di assaggi e valutazioni sensoriali su forme (rigorosamente anonime e prenumerate all’atto dell’iscrizione) premia le migliori forme di pecorino, vaccino, caprino e misto, quest'anno la stessa giuria ONAF ha istituito un premio speciale che andrà alla forma che avrà saputo distingursi per capacità innovativa e ricerca di nuovi sapori. Un consiglio per tutti: gli acquisti migliori si fanno di buon mattino!!!

Concerto Gino Paoli ANNULLATO
Il concerto di Gino Paoli, previsto domani martedì 7 agosto nella Fortezza di Mont’alfonso,  è stato annullato dal management dell’artista a causa di un infortunio occorso al cantante. Purtroppo al momento, non è possibile prevedere una nuova data per questo importante evento e dunque sarà possibile ottenere il rimborso dei biglietti acquistati.
L’organizzazione informa dunque tutti coloro che hanno acquistato il biglietto per lo spettacolo di Gino Paoli  che potranno ottenere il rimborso del biglietto con le seguenti modalità: su TicketOne, sarà possibile richiedere il rimborso dei biglietti acquistati online, direttamente sul sito TicketOne da domani, lunedì (6 agosto) fino a lunedì (20 agosto). 
Sarà invece possibile ottenere il rimborso dei biglietti acquistati nei punti vendita autorizzati della provincia di Lucca e alla Pro-loco di Castelnuovo di Garfagnana  (tel. 0583.641007) a partire da mercoledì mattina (8 agosto).
Il prossimo appuntamento musicale de La bella estate a Castelnuovo di Garfagnana sarà dunque per sabato (11 agosto) con l’attesissima performance, sempre nella Fortezza di Mont’Alfonso, della cantante Fiorella Mannoia con il suo tour Fiorella 2018 che arriva quest’anno in Toscana con due sole date. 
Per questo evento che coincide con le notti delle stelle cadenti, i cancelli della Fortezza si apriranno alle 18.
 L’organizzazione ha previsto dei punti di street food, a base di prodotti del territorio, e la possibilità di acquistare dei plaid per potersi godere il concerto e le stelle cadenti con il massimo confort dai prati della Fortezza di Mont’alfonso.
 
Trenino panoramico per la Fortezza delle Verrucole

Dal 1 di Agosto è attiva la cremagliera che dal parcheggio del piccolo borgo di Verrucole, sale alla Fortezza, con un percorso panoramico di eccezionale bellezza. Il trenino con 8 posti a sedere ha un costo di 2.00 € a tratta, è gratuito per disabili, bambini fino a 3 anni e over 75, . Operativo dal martedì alla domenica, nel mese di agosto prevede 10 viaggi a partire dalle ore 10.00.

Downloads

Le Feste dei Pastori

Affondano le loro radici in epoche immemorabili, quando la pastorizia in Garfagnana era l'attività agricola più diffusa. Oltre 30.000 bestie minute pascolavano nelle praterie dell'Appennino, nel solo comune di Sillano-Giuncugnano.  Durante l'estate la vita delle famiglie si spostava, insieme alle greggi, dai paesi del fondovalle agli alpeggi, dove venivano coltivati i prodotti per l'inverno, in modo particolare patate e segale, si faceva il formaggio che poi veniva portato a Castelnuovo alla Fiera del 1 di Settembre, si raccoglievano funghi e prodotti del sottobosco. Tanto lavoro, ma anche una comunità che nei giorni di festa sapeva divertirsi con poco, sempre attenta ai riti religiosi e rispettosa dei Santi protettori. San Viano a Vagli, Sant'Antonio a Sillano, San Giacomo a Fabbriche di Vallico. 

Restano ancora oggi famose le Feste dei Pastori negli alpeggi di  Campocatino, di Campaiana, delle Lame e delle Prade Garfagnine.

Garfagnana Fotografia

A Castelnuovo di Garfagnana  dal 20 Luglio al 5 Agosto, torna un importante appuntamento per la fotografia amatoriale. Mostre, eventi, premiazioni, lettura di portfolio che danno vita a GARFAGNANA FOTOGRAFIA, festival organizzato dal Circolo Fotocine Garfagnana con il patrocinio di Provincia, Comune, Unione dei Comuni e FIAFcon il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banco del Monte di Lucca, Parco dell’Appennino e sponsor locali.Ospite d’onore del festival sarà ROBERTO ROSSI attuale Presidente della FIAF e profondamente impegnato da oltre 40 anni nel mondo fotografico come fotografo, come organizzatore, come animatore culturale, sarà in mostra una parte dei ritratti “Bianco su Nero” del 1991 e Sabato 4 agosto riceverà il premio Rodolfo Pucci “la fibula d’oro”, riconoscimento che dal 1999 il Circolo assegna a chi si è distinto ai più alti livelli nel favorire la "Fotografia‐ incontro con la gente". Dopo la premiazione Roberto Rossi sarà intervistato da Uliano Lucas. Il festival quest’anno ha una speciale dedica al “68”, di cui ricorrono i 50 anni. Ospitiamo “Un'Italia dimenticata. Ragioni e idealità del '68” a cura di Uliano Lucas, uno degli autori che più ha rappresentato quel periodo e la trasformazione completa che ha interessato tutta la società. Una “lunga marcia attraverso le istituzioni” che ha cambiato il volto della società italiana e portato ad importanti conquiste: il nuovo diritto di famiglia, lo statuto dei lavoratori, le leggi sull'obiezione di coscienza al servizio di leva, sul divorzio, sull'aborto e sulla chiusura dei manicomi e non ultima la liberalizzazione dell’accesso all’Università. Sul tema anche la proiezione del progetto di Federico Tovoli che ha intervistato e fotografato diversi protagonisti del “68 ed in collaborazione con l’Associazione Amici del Liceo, la presentazione del libro "Le braccia al collo" di Olivo Ghilarducci, uno squarcio della vita dei giovani di allora. A chiudere, l’incontro con Uliano Lucas di Venerdì 3 agosto che da grande conversatore ci parlerà della propria pluridecennale esperienza fotografica.

A Stefania Adami, socia del circolo da 25 anni, scelta quale Autore dell’anno FIAF 2018, è dedicata una mostra rappresentativa della sua attività fotografica e ci sarà la presentazione di “Una privata consapevolezza” la monografia pubblicata dalla Federazione per l’occasione. Mostra di particolare rilievo è quella sulla Corea del Nord di Filippo Venturi, vincitore di Portfolio Italia 2017. Immagini da un mondo di cui si parla tanto ma di cui conosciamo molto poco. Le altre esposizioni – ed in tutto sono ben 14 – sono dedicate agli Autori premiati al “Portfolio dell’Ariosto 2017”, alla collettiva “Variante, Varianti” del Fotocine Garfagnana ed ai partecipanti del corso di fotografia. Saranno in mostra le foto premiate al Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico al mondo e realizzate nella vicina Fortezza delle Verrucole da Iris Gonelli e di Simone Letari.

Evento clou sarà il 17°Portfolio dell’Ariosto quarta tappa di Portfolio Italia – Gran Premio Lumix che si svolgerà nei giorni 4 e 5 agosto nella ex Pista di Pattinaggio di Via Vittorio Emanuele, i lettori saranno: Orietta Bay, Silvano Bicocchi, Daniele Cinciripini, Luigi Erba, Roberto Evangelisti, Enrico Genovesi, Uliano Lucas, Fulvio Merlak. Il lavoro vincente sarà pubblicato sulla rivista “FotoIt”. I primi due portfolio classificati parteciperanno alla selezione finale di Portfolio Italia 2018 - Gran Premio Lumix. Grazie alla collaborazione della famiglia, sarà assegnato il premio “Fosco Maraini per il reportage”. Per iscriversi la scheda è disponibile su

www.fotocinegarfagnana.it . Per informazioni e prenotazioni scrivere a info@fotocinegarfagnana.it

Foto del mese
Feed RSS

Stai abbandonando il sito Turismo Garfagnana. I contenuti dei siti che andrai a visitare non dipendono dalla Comunità Montana della Garfagnana. Intendi continuare?