Italiano | English | Deutsch | Aumenta + | Diminuisci -

Cerca nel sito
Siti istituzionali
Ultime notizie
Pasquetta tra le nuvole

Castelnuovo di Garfagnana. Torna anche quest'anno per Pasquetta la prima festa in programma della Saga degli Elementi. La Giornata dell'Aria, con eventi dedicati, mercati e la classica merendella nella Fortezza di Mont'Alfonso. In arrivo anche il treno a vapore con partenza da La Spezia, per gli appassionati dei viaggi con le carozze d'epoca. 

Qui il programma dettagliato dell'evento.

http://www.turismo.garfagnana.eu/it/eventi/2018/04/Pasquetta-tra-le-nuvole-Castelnuovo-di-Garfagnana-2-aprile-2018.html

La Pasimata d'Oro Garfagnina

Castelnuovo di Garfagnana – Loggiato Porta. Sabato  17 Marzo si svolgerà il Primo Concorso della Pasimata d’oro Garfagnina,  il tradizionale dolce pasquale  che Slow Food Garfagnana e Valle del Serchio, associazione Compriamo a Castelnuovo e Confcommercio Lucca hanno deciso di valorizzare con questa iniziativa.

Il concorso avrà due categorie: una per premiare le migliori pasimate artigianali e celebrare l’eccellenza dei forni e delle pasticcerie della zona ed una per eleggere la miglior pasimata tra quelle "casalinghe" della Garfagnana.

La giuria, composta da membri di Slow Food e Fipe Confcommercio oltre che da foodblogger, valuterà alcune caratteristiche fondamentali: gusto, forma/aspetto, colore, profumo, sofficità/fragranza, taglio e cottura. Le pasimate dovranno essere realizzate prima dell’evento. Per i professionisti la gara si svolgerà al mattino. La consegna del prodotto deve avvenire entro le 18 di venerdì 16 marzo. Per i privati, la cui gara invece si svolgerà nel pomeriggio, la consegna deve avvenire entro le 14 di sabato 17 marzo. Sarà possibile effettuare la consegna alla sede dell’associazione Compriamo a Castelnuovo in via Farini 2. A tutti i partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione. Il vincitore della categoria professionisti riceverà inoltre una targa e una serie di bollini adesivi da poter utilizzare sui propri prodotti riportanti la scritta La Pasimata d’Oro Garfagnina 2018. Anche il vincitore della categoria privati sarà premiato con una targa e con un buono acquisto del valore di 100 euro.

Per poter partecipare occorre iscriversi entro il 10 marzo 2018 compilando l’apposita scheda di iscrizione e consegnandola all’ufficio dell'associazione Compriamo a Castelnuovo o via mail a info@castelnuovoeventi.it. La partecipazione per i privati è gratuita, per i professionisti invece il costo è di 50 euro più iva comprensivo sia della promozione sulla locandina dell’evento sia della possibilità di vendere le proprie pasimate in loco.

Tutto il materiale per l’iscrizione sarà disponibile nei forni e nelle pasticcerie aderenti e sul sito internet www.castelnuovoeventi.it. Per maggiori informazioni è possibile telefonare al 338.5976955.

Per non dimenticare

Castelnuovo di Garfagnana,  Giovedì 15 Febbraio alle ore 10.00 inaugurano alla Fortezza di Mont’Alfonso due mostre sulla Memoria.

“La razza nemica, la propaganda antisemita nazista e fascista” è curata dalla Fondazione Museo della Shoah di Roma. L’iniziativa, che fa parte del programma degli eventi organizzati in occasione del Giorno della Memoria, è promossa da Provincia di Lucca, Comune di Castelnuovo di Garfagnana, Unione Comuni Garfagnana, Ist. Storico della Resistenza, Scuola per la Pace della Provincia ed ANPI provincia di Lucca.La rassegna espositiva esamina quale ruolo abbia avuto la propaganda antisemita nella Germania nazista e nell’Italia fascista. In quest’ottica la mostra analizza a fondo le ragioni, le dinamiche, le forme, nonché i contenuti e i protagonisti di tale fenomeno.

 “Nel vento e nel ricordo, storie di bambini ebrei della Shoah in provincia di Lucca”, a cura di Silvia Quintilia Angelini, Luciano Luciani ed Emmanuel Pesi. Questa mostra, frutto di ricerche tuttora in corso che integrano fonti d’archivio con fonti orali, è nata come strumento per far conoscere alle scuole – ma anche ad un più vasto pubblico adulto – una parte significativa della storia della nostra provincia.

Documenta il tema della persecuzione antiebraica messa in atto dal fascismo e dal nazismo con un taglio particolare: le storie di vita dei bambini della nostra provincia nel drammatico periodo delle deportazioni.

Per l'inaugurazione  le classi presenti potranno effettuare una visita gratuita di entrambe le mostre grazie alle guide messe a disposizione dall’Istituto Storico della Resistenza.

Le mostre resteranno aperte fino al 2 Marzo con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì 9.00 – 13.00; martedì e giovedì anche 15.00-17.00. Possibilità per le scuole di usufruire di visite guidate gratuite, previa prenotazione.
Info e prenotazioni: 0583-643201 – 0583-417481 – montalfonso@provincia.lucca.it –scuolapace@provincia.lucca.it

 

Downloads

La Guardia di Finanza in Garfagnana

Dopo il successo della mostra organizzata alla Fortezza di Mont'Alfonso la scorsa estate, Mercoledì 31 Gennaio alle ore 10.30 presso il Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana  si terrà il convegno La Guardia di Finanza in Garfagnana Presidio di legalità tra passato ed attualità, nell'ambito del convegno verrà presentato il libro della Banca della Memoria dell'Unione Comuni Garfagnana del Mag. Gerardo Severino "Fiamme gialle in Garfagnana, i finanzieri a Castelnuovo in due secoli di storia italiana"

Intervengono:

Andrea Tagliasacchi, Sindaco di Castelnuovo di Garfagnana
Nicola Poli, Presidente dell'Unione Comuni Garfagnana
Gen. D. Michele Carbone, comandante Regionale Toscana della Guardia di Finanza
Col. Massimo Mazzone, comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Lucca
Magg. Roberto Rizzi, Capo ufficio comando del comando provinciale Guardia di Finanza di Lucca
Magg. Gerardo Severino, direttore del Museo Storico della Guardia di Finanza
Pier Luigi Raggi, Assessore del Comune di Castelnuovo di Garfagnana 

 

Downloads

La Festa del Regalo

Domenica 7 gennaio a Castiglione Garfagnana torna il tradizionale appuntamento con la Festa del Regalo,  una delle tradizioni più sentite dalla comunità che,  da oltre tre secoli,  rinnova il voto alla Madonna fatto dai Castiglionesi  nel 1631  per averli preservati da una terribile pestilenza che aveva colpito la Garfagnana. Da allora, ogni anno un bambino di Castiglione di età inferiore ai 6 anni (quest’anno Lorenzo Lucchesi) viene scelto dall'amministrazione comunale per portare il regalo alla Madonna del Rosario e al Bambin Gesù, durante una solenne celebrazione che si tiene ogni prima domenica dell'anno.

La celebrazione inizia  nella sala del sindaco, che  cederà simbolicamente per un giorno, come tradizione vuole, il ruolo di primo cittadino al bambino prescelto. All'uscita dal Palazzo Comunale, il corteo composto dal bimbo, il sindaco, i genitori e tutti i consiglieri comunali, viene accompagnato al sagrato della chiesa di San Michele Arcangelo. Qui viene officiata la Santa Messa e il piccolo, accompagnato dal sacerdote e dal sindaco, consegnerà oro, incenso e mirra alla Madonna e a Gesù Bambino, rinnovando così la secolare promessa dei Castiglionesi. Al termine la la banda riaccompagna  tutta la comunità in sala musica, dove sarà offerto il rinfresco in onore del bambino. Qui si svolge anche  il tradizionale rito del Cirindomine, che vede il bambino girare tra i presenti con un cappellino dove ciascuno pone un piccolo dono per ringraziarlo.

I Natalecci

Una tradizione particolarmente sentita nel Comune di Minucciano è l'accensione dei "Natalecci", che si ripropone, da epoca immemorabile, la sera della Vigilia di Natale appena scende la sera. Dalla durata e dalla resistenza di questi grandi falò, accesi nei punti strategici per essere visti da tutti i villaggi del comprensorio, si traggono importanti auspici sul nuovo anno che va ad iniziare e si decide il paese vincitore. La costruzione dei natalecci, impegna giovani e meno giovani per molti giorni, infatti la struttura raggiunge altezze notevoli e la sua stabilità è garantita da un complicato intreccio di legname ricavato dalla pulitura e rimonda del bosco e del sottobosco. Siamo  agli ultimi ritocchi e queste imponenti colonne vegetali sono ormai visibili anche da lontano. A Verrucolette, ad Agliano, alla Rimessa e a Gorfigliano in località Bagno e al Culiceto.

Quest'annol'associazione Garfagnana Guide propone una escursione guidata nel pomeriggio del 24 Dicembre che tocca i diversi rioni dove ci si sta preparando a vivere questo garnde evento. 

Per informazioni e prenotazioni  Valentina  +39 340 2946579  guidavventura@gmail.com 

Downloads

Foto del mese
Feed RSS

Stai abbandonando il sito Turismo Garfagnana. I contenuti dei siti che andrai a visitare non dipendono dalla Comunità Montana della Garfagnana. Intendi continuare?