Italiano | English | Deutsch | Aumenta + | Diminuisci -

Cerca nel sito
Siti istituzionali
maggio 2019 - Narcisi e altre fioriture apuane. Escursione sul Monte Croce
May
12

Narcisi e altre fioriture apuane. Escursione sul Monte Croce

Monte Croce - Vergemoli

Escursione al Monte Croce sulle Alpi Apuane. Partendo dal paese di Palagnana, saliremo fino ai prati e alla vetta del Monte Croce (1312 m), per ammirare le straordinarie fioriture e i bellissimi panorami apuani. Con la primavera i prati di queste montagne si riempiono di fiori bellissimi, specie rare, endemismi o le più comuni fioriture ci regalano comunque uno spettacolo incredibilmente bello. Orchidee selvatiche, narcisi e globularie colorano il paesaggio, bordano i sentieri e sbucano tra le rocce. Il monte Croce, modesta cima del settore meridionale delle Apuane, permette un escursione priva di grandi difficoltà ma ricca di suggestione attraverso i boschi delle zone meno elevate alla base del nostro itinerario, fino ai vasti prati sommitali da cui si aprono ampie visuali e scorci sulle valli e sui monti vicini, primo fra tutti, il gruppo delle Panie che appare in tutta la sua impervia maestosità. Cercheremo, senza la pretesa di elencarvi tutte le specie botaniche presenti, di farvi conoscere un pò della bellissima flora apuana e di darvi modo di apprezzare questi ambienti, la montagna e la natura nel suo insieme.

Escursione ad anello di difficoltà E (si richiede un minimo di allenamento e esperienza al cammino su sentieri di montagna).
Ore di cammino escluse le soste 5 circa.
Dislivello in salita 550 m.
Pranzo al sacco.
Abbigliamento idoneo da escursione, scarpe da trekking, zaino, k-way o mantella. generi di conforto (snack o simili) 1 Litro di acqua.
Minimo partecipanti 5.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: tel. 333.5399917 – email info@officinanatura.org

In caso di pioggia l’escursione verrà rimandata

Foto del mese
Feed RSS

Stai abbandonando il sito Turismo Garfagnana. I contenuti dei siti che andrai a visitare non dipendono dalla Comunità Montana della Garfagnana. Intendi continuare?