Italiano | English | Deutsch | Aumenta + | Diminuisci -

Cerca nel sito
Siti istituzionali
giugno 2019 - Leggere Gustando: Festival bioletterario
Jun
22
Jun
23

Leggere Gustando: Festival bioletterario

Piazza Vittorio Emanuele II - Castiglione di Garfagnana

Dalle ore 21:00 alle 23:30

Il Leggere gustando è un festival bioletterario nato nel 2010 in Garfagnana. Il festival, giunto alla 10^ edizione, è Organizzato da Tralerighe e Castiglione news in collaborazione con Prospektiva, con il patrocinio del Comune di Castiglione di Garfagnana e la collaborazione della Proloco, il “Leggere gustando” si terrà nella piazza Vittorio Emanuele.

Da sabato 22 a domenica 23 giugno torna nel suggestivo castello di Castiglione di Garfagnana il festival bioletterario “Leggere Gustando” giunto alla decima edizione. 

In programma il ritorno nelle Terre del Serchio dello storico inviato del Tg1 della Rai Pino Scaccia,che presenterà il suo ultimo libro “Dittatori. Hitler e Mussolini tra passioni e poteri” scritto con Anna Raviglione. Sul palco anche Walter Pistarini autore di diversi saggi sulla musica d'autore di Fabrizio De André che hanno avuto grande successo di vendite, nonché per essere fondatore di uno dei primi e più visitati siti web dedicati al cantautore, viadelcampo.com. Pistarini presenterà il libro “Fabrizio De André. Il libro del mondo. Le storie dietro le canzoni”.

In dettaglio il programma si aprirà sabato 22 alle ore 20,30 con l’anteprima dedicata al festival Garfagnana in Giallo Barga noir con numerosi ospiti e autori. Sul palco lo scrittore bolognese Fabio Mundadori.

Alle 21,15 Andrea Giannasi intervisterà Pino Scaccia e Anna Raviglione autori del saggio “Dittatori”  edito da Tralerighe.

Le verità e le bugie intorno ai due dittatori che hanno portato il mondo alla distruzione durante la Seconda guerra mondiale. Da una parte il Führer con sangue ebraico e forse origini berbere. Dall'altra il campione della famiglia italiana, il Duce, che si innamorò di Claretta Petacci che probabilmente era una spia degli inglesi. In mezzo: una lettera di Gandhi, il complotto di Papa Pio XII e il premio Nobel per la pace caldeggiato come provocazione. Poi la fine nel bunker di Berlino: fu vero suicidio con Eva Braun o Adolf Hitler fuggì e si nascose in Sudamerica? In Italia Benito Mussolini e il balilla ebreo, ma anche le cinquemila donne possedute, in un trionfo di sanguinario maschilismo. La fine, avvolta dai misteri, e una domanda: quando venne fucilato Mussolini era già morto? Due storie intrecciate, avvitate, unite nell'odio e nella prevaricazione. Hitler e Mussolini, dittatori potenti e crudeli, raccontati nelle loro piccole deformanti e maniacali debolezze umane.

Domenica 23 giugno anteprima alle ore 20,30 con la presentazione del volume "Memorie di guerra vissuta" di Tommaso Teora, con la presenza di alcuni testimoni del passaggio in Garfagnana della Seconda guerra mondiale sulla Linea Gotica.

Alle 21.15 Andrea Giannasi intervisterà Walter Pistarini autore del libro "Fabrizio de André. il libro del mondo" (Giunti). Impresa monumentale, una ricerca minuziosa e rigorosissima fatta dall'autore attraverso testimonianze originali e ricerche negli archivi. Il volume si sviluppa cronologicamente attraverso la discografia del cantautore genovese ed è corredato da immagini inedite. Non il solito libro su un nome leggendario ma un libro fondamentale per tutti gli appassionati di De André e della canzone d'autore. Il volume narra la storia dietro ogni canzone di De André: gli aneddoti, le curiosità, le vicende personali e le opinioni del cantautore genovese che "entrano" nelle canzoni, dalle opere giovanili quando De André ancora si faceva chiamare solo Fabrizio ai primi album di successo al meraviglioso finale di Creuza de ma', Le nuvole e Anime salve.

Al termine il Leggere Gustando si chiuderà con la degustazione di prodotti del territorio a cura di Slow Food Garfagnana e Valle del Serchio.

Tutte le sere stand libreria con firma copie degli autori.

 

 

Informazioni

Foto del mese
Feed RSS

Stai abbandonando il sito Turismo Garfagnana. I contenuti dei siti che andrai a visitare non dipendono dalla Comunità Montana della Garfagnana. Intendi continuare?