7- Passo di Pradarena – Rifugio CAI Battisti o Rifugio La Foce

Questa tappa, relativamente breve e tutta sullo spartiacque appenninico, si mantiene costantemente oltre i 1600 m di quota, toccando il Monte Soraggio, Le Porraie da affrontare con molta attenzione, il Monte Romecchio e il Monte Ravaianda. Giunti alla Focerella il percorso entra sul sentiero CAI n. 633/v per raggiungere prima il laghetto della Bargetana ed [...]
Leggi tutto

9 – San Pellegrino in Alpe – Castelnuovo di Garfagnana

Il sentiero scende per prati, subito dopo il Santuario, quindi diventa una strada sterrata che, toccando casolari isolati, raggiunge il piccolo paese di Valbona. Da qui, per mulattiera, si raggiunge Castiglione Garfagnana, splendido esempio di nucleo medievale ancora racchiuso dalle mura originali; inevitabile una visita all’interno della fortificazione e alle strette viuzze del centro storico. [...]
Leggi tutto

8 – Rifugio Battisti o Rifugio La Foce – San Pellegrino in Alpe

Dal Rifugio Battisti (o Rifugio La Foce) si sale la vetta del Monte Prado, la cima più alta della Toscana (2054m s.l.m.). Tutto intorno è grandioso: l’ampia vallata dell’Abetina Reale, le rigogliose foreste di faggio del Parco dell’Orecchiella, le distese infinite di praterie a mirtilli; nel silenzio quasi irreale, rotto solo dal vento, non ci [...]
Leggi tutto

6 – Altopiano dell’Argegna – Passo di Pradarena

Abbandonati definitivamente gli ultimi contrafforti apuani, il percorso ci porta a raggiungere il Monte Tondo (1782m s.l.m.). Lo sguardo spazia dal Golfo di La Spezia fino ai Monti Pisani e, in giornate nitide, raggiunge le vette più alte delle Alpi Marittime. Proseguendo lungo il crinale in direzione nord si guadagna lo spartiacque tosco emiliano presso [...]
Leggi tutto

5 – Val Serenaia – Altopiano dell’Argegna

Con questa tappa termina la nostra avventura nelle Alpi Apuane; altre vette ci attendono, vicine, eppure diverse nella loro conformazione. L’Altopiano dell’Argegna, con le ampie praterie che circondano il bianco Santuario della Madonna della Guardia, è la meta che potremo raggiungere per due differenti itinerari: – il primo (5b), più rapido, ma quasi tutto su [...]
Leggi tutto

4 – Vagli Sotto – Val Serenaia

Il sentiero CAI n. 177 tra Campocatino e Passo della Focolaccia è INAGIBILE per alberi e frane Da Vagli Sotto (600m s.l.m.) il percorso sale al paese di Vagli Sopra e da qui, seguendo la vecchia mulattiera (segnavia CAI n.177), si inerpica fino a raggiungere Campocatino (1000m s.l.m.). Il sentiero, che mantiene lo stesso numero, sale tenendo [...]
Leggi tutto

3 – Isola Santa – Vagli Sotto

Il Tratto Maestà del Tribbio - Vaiano Lago di Vagli è impraticabile per caduta alberi Da Isola Santa il sentiero sale nel bosco, fino a Capanne di Careggine. Qui l’itinerario consigliato segue il sentiero CAI n.145  che, attraversando le case del borgo, porta alla chiesa di San Giacomo. Un ripido stradello conduce ad alcune abitazioni [...]
Leggi tutto

2 – Rifugio CAI Enrico Rossi – Isola Santa

L’itinerario si svolge attraverso scenari di una bellezza irripetibile, fin dal momento di lasciare il Rifugio Rossi con il sole che inonda le vette dell’Appennino per andare ad illuminare il mare della Versilia e lo specchio d’acqua del Lago di Massaciuccoli. Dal Rifugio, proseguendo per il segnavia CAI n. 7, si raggiunge la Focetta del Puntone e [...]
Leggi tutto

1 – Castelnuovo di Garfagnana – Rifugio CAI Enrico Rossi

Il percorso inizia da Castelnuovo Garfagnana, 270 m s.l.m., centro principale della Valle, facilmente raggiungibile anche con mezzi pubblici. Dal Mulino della Grignetola, sulla strada provinciale di Arni, la vecchia mulattiera si inerpica nel bosco toccando Grancia e la caratteristica chiesetta della Madonna della Neve, fino a raggiungere il piccolo abitato di Sassi. La sua [...]
Leggi tutto

Rimani Aggiornato

Notizie ed offerte